Io e la mia mela

Quando penso alle mele e agli animali domestici, penso all’immagine iconica di offrire una mela a un amato cavallo. I cavalieri dovranno dirmi se va bene quando parteciperò alla riunione dell’American Association of Equine Practitioners (AAEP) a Baltimora lunedì. Per quanto riguarda altre questioni relative alle mele, lunedì ne saprai di più su questo sito!

Ora su di me e sulla mia mela. Sono andato all’Università di Dayton e come fotografo di Flyer News ho frequentato Brown Street. Era il 1978 e ricordo un piccolo negozio funky con sopra una mela morsicata. Mi hanno detto che era un negozio di computer. Dato che ero in comunicazione, ho pensato che fosse di interesse solo per le major di informatica che stavano ancora scrivendo codice BASIC. Ah!

Quando sono andato a lavorare in un’agenzia marcom nel 1980, avevamo ancora macchine da scrivere, carta carbone e mainframe nelle stanze con aria condizionata. Abbiamo creato programmi di direct mail con queste enormi stampanti laser che potevano effettivamente personalizzare una lettera, come in “Dear John Smith”, alimentando le schede dati. Ma i dati dovevano essere corretti e quello era il mio lavoro. Questo era per artisti del calibro di AT & amp; T, First Bank Systems e Northwest Orient Airlines quando esisteva.

Avanti veloce alla mia prossima agenzia a Kansas City e dato che ero in PR, avevamo tutti PC con floppy disk, ma i creativi hanno ottenuto l’ambito MACS. Prossima agenzia, stessa storia.

Così, quando ho lanciato la mia azienda nel 1998, ho comprato il mio primo MAC. E tutto il software MAC. Ma tutti i miei clienti erano su PC e in quel momento non parlavano molto bene, quindi ecco il mio meraviglioso e creativo MAC. Per 10 anni ho tenuto il mio PC fino a quando una mela è tornata nella mia vita sotto forma di un iPod, poi un iPhone per me e il mio staff, e oh sì, MACS è tornato nella mia vita.

C’è una morale da compagnia qui. Ora posso sedermi con il mio iPad sul mio divano con il mio gatto rannicchiato accanto a me. Riesco a vedere il tipo più grande meglio che sul mio iPhone ed è più leggero del mio laptop. Mio padre ne ha preso uno dopo aver visto il mio. Lo ama. Mac Air è il prossimo? Penso che questo significhi più di una mela. Ma sono felice e in buona salute, con me e più mele! Prossimo report da AAEP e rimanete sintonizzati per il nostro annuncio lunedì!

Io e la mia melaultima modifica: 2021-05-28T10:10:46+02:00da cpolimeni1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento